We Ride Flanders 2017

La vera sfida del “We Ride Flanders” consiste nel pedalare l'intero percorso da Anversa a Oudenaarde (237 km), esattamente come faranno i professionisti il giorno seguente. Citiamo in sequenza i nomi più evocativi di questa meravigliosa manifestazione:

Koppenberg: soprannominato “Vlaanderens Mooiste” (“Bellezza delle Fiandre”), questo è uno dei colli più mitici nelle Ardenne fiamminghe. Noto tra le altre cose per il Giro delle Fiandre e la gara annuale di ciclocross Koppenbergcross. Ogni anno una parte dei professionisti sale la ripida salita di ciottoli a piedi smontando dalla propria bicicletta, e l'immagine di Fabian Cancellara pochi anni fa con la catena rotta intorno al collo è ancora viva nella nostra memoria.

Taaienberg: famoso anche per l'E3 Harelbeke e l'Omloop Het Nieuwsblad oltre al Giro delle Fiandre, questa collina è giunta ad essere soprannominata il Boonenberg perché è qui che Tom Boonen ogni anno sferra il suo primo attacco.

Oude Kwaremont: l’Oude Kwaremont è la più lunga salita asfaltata del Belgio e dal 2011 ha assunto un ruolo più importante poiché inserito in percorso nella parte finale del Giro delle Fiandre.

Paterberg: dal 2011 questo è stato il killer assoluto durante il Giro delle Fiandre! Laddove l'Oude Kwaremont è una lunga salita, il Paterberg è una ripida e stretta pendenza di ciottoli lunga 360 metri con una pendenza massima del 20,3%. Qui l'anno scorso Fabian Cancellara ha staccato Peter Sagan per andare poi a trionfare in solitaria a Oudenaarde.

Sfida raccolta quest’anno dal nostro atleta Fabrizio “Bomber” Carlotti, incoronato specialista delle Grandi Classiche del Nord che non mancherà di farci battere forte il cuore anche in questa occasione! Forza Bomber … sei tutti noi!

Per ulteriori informazioni ed approfondimenti visitate il sito We Ride Flanders

This entry was posted in Team News. Bookmark the permalink.